La Marcatura Temporale


La marcatura temporale di un documento informatico prevede che il richiedente invii l’impronta del documento (o il documento cui quest’ultima si riferisce) all’Ente Certificatore. Il sistema di marcatura riceve l’impronta (o il documento) e vi aggiunge data e ora ottenendo un’impronta datata.

Il tempo, a cui fanno riferimento le marche temporali di Namrial FirmaCerta è riferito al Tempo Universale Coordinato, ed è costantemente aggiornato con IRMIN (Istituto Nazionale di Ricerche Metereologiche) e del sistema GPS.

Un documento firmato digitalmente e marcato temporalmente ha valenza legale superiore al corrispondente cartaceo con firma autografa.


Soluzione OnLine Groups per la Marca Temporale